Da più di trent’anni lavora nel settore grafico-editoriale, svolgendo le diverse attività di: ripresa fotografica, preparazione materiali, impaginazione, stampa e controllo di qualità. È tra i pionieri nell’uso del Computer, studiando e realizzando progetti di Computer Graphic, con i primi rivoluzionari sistemi di Apple Computer. 

Diviene un punto di riferimento, con progetti a livello nazionale, in informatica applicata alle tecniche del Desk Top Publishing e Fotografia Digitale. È consulente per importanti clienti: Benetton Group, Diadora, Luxottica, Rossignol-Lange, Ditec Group, Ugolini Design, realizzando progetti di informatizzazione nel settore grafico, organizzando gruppi di lavoro, e garantendo corsi di aggiornamento e formazione continua. È docente presso Enti Pubblici e Privati, in numerosi corsi e seminari nel settore della grafica, fotografia, multimedialità, visual merchandising. 

Dal 2000 ha sviluppato un programma di formazione per fotografi professionisti, analizzando il passaggio dalla fotografia analogica a quella digitale e curando tutti gli aspetti di post-produzione dell’immagine.

Ha partecipato a diversi seminari e workshop in USA ed Europa, con i maggiori esperti della fotografia e post-produzione delle immagini; continuando sempre ad aggiornarsi nei nuovi software in questo settore.

Ha realizzato e curato molte pubblicazioni nel campo artistico, culturale, economico, ed organizzato mostre ed eventi; realizzando attraverso l’uso della tecnologia, presentazioni ed allestimenti..

Nel corso di questi anni, ha partecipato ad esposizioni e concorsi fotografici, sviluppando temi di ricerca su paesaggio e natura. 

Particolare attenzione è dedicata alla ricerca sulle evoluzioni delle metropoli, da ricordare la mostra “Shanghai, metropolis-metamorphosis (2000-2012).”

La sua personale ricerca fotografica sulle Dolomiti, lo ha portato a presenziare in diversi manifestazioni, presentando e dibattendo il proprio lavori in diversi ambitie e luoghi. Tra i tanti avvenimenti, sono da ricordare le importanti mostre in Brasile nel 2014-2015: Foz do Iguaçu, Curitiba, Campo Grande, tutte iniziative con il patrocinio dell’UNESCO.

Nel 2016 espone alla 15ma Biennale di Architettura di Venezia, partecipando all’evento collaterale “Without land/Senza terra” nella splendida isola di San Servolo.

2019 © GIOVANNI FAVERO - ALL IMAGES ARE COPYRIGHTED AND MAY NOT BE REPRODUCED WITHOUT WRITTEN PERMISSION 

  • Instagram Social Icon
  • Facebook Classic